Azienda Agricola Catalano

Via degli Esportatori, 8
Lentini (SR) – 96016


info@agrumibiosicilia.it


+39 334 650 5003

F.A.Q.

MANDARINO    

E’ una specie delle tre ancestrali degli agrumi, proviene dalla Cina e dall’India, arrivò per ultimo in Europa. Giunse nel 1805 in Inghilterra e poi in Italia dove era noto già nel 1850.

Le varietà commerciali più diffuse sono gli “avana” che produciamo in ottobre – dicembre e i tardivi “ciaculli” a marzo, comunemente detti marzaioli; quelli che avrei voluto fare arrivare a dicembre alla tua mamma per il liquore di mandarino.

A dicembre avevano buccia verde perchè non ancora maturi ma a marzo avranno buccia rossa. Gusto dolce vellutato, polpa con semi molto succosa e ricca di polifenoli e flavonoidi. Alimento nutraceutico nella medicina cinese.

CLEMENTINE 

Nome che deriva da quello del frate missionario, Clemente Rodier, che le coltivò in Algeria; la loro maturazione è più precoce rispetto ai mandarini e sono più resistenti al freddo.

Appartengono agli ibridi, in commercio se ne trovano diverse varietà che si sono adattate al clima e ai terreni di Calabria e Sicilia; profumo sfumato, buccia resistente, polpa compatta con semi piccoli o assenti, gusto aggressivo – acidulo.

Precoci maturano da ottobre a novembre i più diffusi sono: primosole, myagwa, monreal, nova (questi ultimi resistono fino a gennaio e sono quelli che abbiamo spedito per ultimi) ecc.

In breve. Il Myagawa senza semi conserva prevalentemente buccia verde vivo, il Monreal e’ un incrocio naturale fra una pianta di arancio amaro ed il mandarino avana. I frutti arancioni, hanno una buccia facile da togliere e una polpa dolce, ricca di succo, con semi piccoli e appuntiti.

Quando le clementine incontrano il gusto dei consumatori.

I dubbi sono di tanti clienti e confesso che hanno del fondamento, facciamo un pò di chiarezza. 

Questi frutti sono degli ibridi, nascono da incroci fra arance, mandarini, pompelmi per citare i più diffusi. Sono primizie dalla vita breve (30/40 giorni) e in quest’arco di tempo dal gusto mutevole ogni settimana e nelle diverse zone agricole. Prendiamo il primosole: è una superprimizia di nicchia che già a novembre è troppo matura e va sostituita con altra varietà di clementine che sono già pronte a prenderne il posto: myagawa, monreal, nova, tacle, mapo ed altre.

Il barone Rudolf von Freyberg per esempio, nostro vicino di azienda, si è fatto addirittura in casa la sua varietà e l’ha chiamata “rudolfina”! 

I gusti vanno dal delicato evanesente del primosole a quello aggressivo aspro se l’incrocio è quello con l’arancio o il pompelmo; chi ama il primosole non sopporta gli altri e viceversa.  

Finchè non arrivano i mandarini che si prendono la scena da dicembre a marzo e mettono d’accordo tutti!

Richiedi informazioni

Azienda Agricola Catalano

Via degli Esportatori, 8
Lentini (SR) – 96016


info@agrumibiosicilia.it


+39 334 650 5003

F.A.Q.

MANDARINO    

E’ una specie delle tre ancestrali degli agrumi, proviene dalla Cina e dall’India, arrivò per ultimo in Europa. Giunse nel 1805 in Inghilterra e poi in Italia dove era noto già nel 1850.

Le varietà commerciali più diffuse sono gli “avana” che produciamo in ottobre – dicembre e i tardivi “ciaculli” a marzo, comunemente detti marzaioli; quelli che avrei voluto fare arrivare a dicembre alla tua mamma per il liquore di mandarino.

A dicembre avevano buccia verde perchè non ancora maturi ma a marzo avranno buccia rossa. Gusto dolce vellutato, polpa con semi molto succosa e ricca di polifenoli e flavonoidi. Alimento nutraceutico nella medicina cinese.

CLEMENTINE 

Nome che deriva da quello del frate missionario, Clemente Rodier, che le coltivò in Algeria; la loro maturazione è più precoce rispetto ai mandarini e sono più resistenti al freddo.

Appartengono agli ibridi, in commercio se ne trovano diverse varietà che si sono adattate al clima e ai terreni di Calabria e Sicilia; profumo sfumato, buccia resistente, polpa compatta con semi piccoli o assenti, gusto aggressivo – acidulo.

Precoci maturano da ottobre a novembre i più diffusi sono: primosole, myagwa, monreal, nova (questi ultimi resistono fino a gennaio e sono quelli che abbiamo spedito per ultimi) ecc.

In breve. Il Myagawa senza semi conserva prevalentemente buccia verde vivo, il Monreal e’ un incrocio naturale fra una pianta di arancio amaro ed il mandarino avana. I frutti arancioni, hanno una buccia facile da togliere e una polpa dolce, ricca di succo, con semi piccoli e appuntiti.

Quando le clementine incontrano il gusto dei consumatori.

I dubbi sono di tanti clienti e confesso che hanno del fondamento, facciamo un pò di chiarezza. 

Questi frutti sono degli ibridi, nascono da incroci fra arance, mandarini, pompelmi per citare i più diffusi. Sono primizie dalla vita breve (30/40 giorni) e in quest’arco di tempo dal gusto mutevole ogni settimana e nelle diverse zone agricole. Prendiamo il primosole: è una superprimizia di nicchia che già a novembre è troppo matura e va sostituita con altra varietà di clementine che sono già pronte a prenderne il posto: myagawa, monreal, nova, tacle, mapo ed altre.

Il barone Rudolf von Freyberg per esempio, nostro vicino di azienda, si è fatto addirittura in casa la sua varietà e l’ha chiamata “rudolfina”! 

I gusti vanno dal delicato evanesente del primosole a quello aggressivo aspro se l’incrocio è quello con l’arancio o il pompelmo; chi ama il primosole non sopporta gli altri e viceversa.  

Finchè non arrivano i mandarini che si prendono la scena da dicembre a marzo e mettono d’accordo tutti!

Consegna a

DOMICILIO

Spedizione in tutta italia con corriere espresso in 48 ore lavorative.

Prodotti

NON TRATTATI

I nostri prodotti non sono trattati con nessun prodotto chimico. La buccia è edibile.

Pagamenti

SICURI

Puoi pagare in totale sicurezza con il metodo di pagamento a te più idoneo.

Qualità

GARANTITA

Prodotti certificati da produttori qualificati e rispettosi della natura.

Azienda Agricola Catalano

Privacy Policy
Cookie Policy
Termini e Condizioni

Customare Care

Hai bisogno di aiuto?